martedì 13 dicembre 2011

Girelline soffici ripiene di frutta


Un dolcetto lievitato sano e goloso, totalmente personalizzabile. Uno di quei cibi coccola, che non ti fanno neanche sentire troppo in colpa mentre li mangi :-)
L'impasto è molto simile a quello di un panino dolce, quindi molto neutro, ideale per racchiudere il sapore dell frutta. In questo caso io ho messo fichi, albicocche e mirtilli rossi essiccati...ma è totalmente a gusto personale! Per renderli un po' più light ho spennellato la pasta di marmellata, mentre la ricetta originale prevedeva una crema di burro (di soia) e zucchero...a voi la scelta! :-)


Ingredienti:
12 gr lievito di birra (mezzo panetto)
310 gr farina 00 + 1 cucchiaio di zucchero
5 cucchiai olio di mais
250 ml circa latte di riso tiepido scaldato
1 cucchiaino spezie miste (io: cannella, zenzero e vaniglia)
scorza grattuggiata di mezzo limone bio
marmellata di mirtilli rossi q.b. (OPPURE 60 gr burro di soia + 55 gr zucchero lavorati insieme)
250 gr frutta essiccata mista

Procedimento:
Come prima cosa in un bicchiere sciogliamo il lievito con un cucchiaino di zucchero e un po' di latte tiepido (mi raccomando, non troppo caldo! Altrimenti il lievito muore) e facciamo riposare coperto da un piattino.
Intanto su un tagliere creiamo una fontana con la farina, lo zucchero e le spezie. Creiamo un buco al centro e versiamo l'olio.
Quando il lievito si è attivato, facendo quella leggera schiuma bianca, uniamolo al centro della fontana e con una forchetta iniziamo ad incorporare la farina. Aggiungiamo il latte di riso tiepido un po' alla volta, finché non otteniamo un impasto morbido e non appiccicoso. Lavoriamolo per qualche minuto e mettiamolo a riposare in una ciotola unta d'olio, coperto da pellicola, per un'ora in un luogo caldo (come dentro il forno spento con solo la luce accesa).
Intanto tagliamo la frutta  a pezzettini e se utilizziamo uvetta o mirtilli facciamoli rinvenire in acqua.
Passato il tempo necessario, prendiamo l'impasto e preriscaldiamo il forno a 210°. Stendiamo la pasta con un mattarello, deve divenire un rettangolo di circa 40x35 cm. Spalmiamo un velo sottile di marmellata su tutta la superficie, lasciando un bordo di 2 cm lungo tutto il perimetro. Scoliamo e strizziamo i mirtilli in acqua e cospargiamoli insieme all'altra frutta sopra al velo di marmellata, cercando di livellarla.
Arrotoliamo l'impasto formando un cilindro e con un coltello ben affilato tagliamo fette da 2 cm circa che posizioneremo su una placca rivestita di carta forno. Cerchiamo di schiacciare il più possibile la frutta dentro alle girelle, perché se sporge troppo tende a bruciarsi in cottura.
Inforniamo a 210° per 20 minuti circa, o comunque finché non sono dorate.
Se vogliamo, intanto prepariamo uno sciroppo con 2 cucchiai di zucchero e 1 di acqua che metteremo a sciogliere a fuoco basso. Quando è pronto, spennelliamo sulle nostre girelle appena sfornate e facciamole raffreddare su una gratella.

Spero che vi piacciamo :-)
Vi auguro una buona settimana a tutti!
Un abbraccio

12 commenti:

  1. Ma perchè non c'è ancora la funzione 'Infila la mano nello schermo del Mac e prelevane una'?! :-(

    RispondiElimina
  2. Ragazza questa ricetta è veramente....non ho parole! La devo troppo fare. Mi sa che dovrò aspettare le vacanze ma non posso far finta di niente dopo aver visto questa foto *_*.
    Solo una domandella, se mai le tuo girelline siano durate + di 10 minuti, pr quanto si tengono buone? Quante ne vengono con le dosi indicate? Grazie grazie grazie :-)

    RispondiElimina
  3. Buone all'ennesima potenza!!! Sei una grandissima cuoca!!! :-D
    Titti

    RispondiElimina
  4. buoni i dolci lievitati, Katy, sono la mia passione! La colazione (il mio pasto preferito, hihihih) è sempre più buona con un lievitato! la frutta, poi, completa questa golosità!

    RispondiElimina
  5. Grazie mille, gentilissimi/e! ^___^

    @cesca Trova un attimo per farle, sono proprio buone! :) Dunque, a me ne sono venute 11. Non ti so dire quanto durano perché le ho fatte questa mattina...ti tengo aggiornata! Sempre che non finiscano domani... Cmq, mia mamma tutte le cose lievitate per conservarle morbide le tiene chiuse in un sacchetto di plastica tipo cuki.
    Se dovessi farle, tieni presente una variante che mi sono dimenticata di scrivere: se preferisci nell'impasto invece dell'olio puoi mettere della margarina/burro di soia (circa 60-70 gr)
    Fammi sapere ^___^

    @donatella la colazione è anche il mio pasto preferito ;)

    RispondiElimina
  6. Troppo buoni questi dolcetti!!!!

    RispondiElimina
  7. io voto per la frutta! mamma mia devono essere buonissime sempre: a colazione, dopo pranzo, dopo cena, per merenda, quando fai ginnastica
    *_* sono bellissime!

    RispondiElimina
  8. Una super delizia, me la segno :)
    Quì ci coccola alla grande e quel ripieno è da urlo :)
    Bellissima ricetta, solo che opto per altra farina e non la 00 ;)

    RispondiElimina
  9. Grazie mille a tutt*! ^___^

    @mimì certo! Le farine sono sempre a proprio gusto, come il dolcificante :-)

    RispondiElimina
  10. Companies remain to be highly searched for cash advance loans along with payday loans. Men and women continue to find it difficult to are in typically the pastimes with the loan merchants pay for salaries as well as lead. These kinds of small fiscal loans is just not a fresh thing in a lot of our contemporary culture the fact is, they have been all-around consistently of hospitality attire sort or maybe a second. I'll always click for the purpose of firmer policies and condition policies there may very little consequence. Kid restrain that purchaser to somewhat of a spiral about unsecured debt, there're just a little short-term borrowings, can provide reduction to be able to those people who are working hard in a great many countries
    więcej informacji
    pożyczka na dowód
    pomoc
    chwilówki
    kredyty chwilówki

    RispondiElimina