venerdì 28 giugno 2013

Tofu gratinato al sapore di mare


Siamo ormai entrati ufficialmente nell'estate e, nonostante oggi la giornata sembri più di novembre che di fine giugno, la voglia di mangiare cose fresche e dai sapori mediterranei rimane.
Io, nata e cresciuta in Riviera, ho sempre avuto un amore per i piatti di pesce, nulla di cui oggi senta la mancanza, ma a volte mi piace preparare qualcosa che abbia un sapore di mare.
Capperi, limone, alghe, vino bianco per sfumare e il gioco è fatto! ;-)
L'idea per questo tofu l'ho presa dal ristorante bio della mia città, adattandola a mio gusto. Ammetto di non essere una gran amante delle alghe, men che meno della nori nel sushi, ma in questa preparazione non sono per nulla invadenti...giuro! ;-)
Ovviamente la gratinatura non è obbligatoria, ma vi assicuro che ha il suo perché.

Ingredienti per 2 persone:
380 gr tofu al naturale
2 spicchi d'aglio
2 pomodori ramati di medio-piccole dimensioni 
1 carota media
1 costa sedano
1 cucchiaio succo di limone
1 cucchiaio salsa di soia (shoyu)
1 cucchiaio di capperi sotto sale
6 fogli di alga nori, già tostate 
un bicchiere di vino bianco fermo
15 gr prezzemolo
sale, pepe, olio evo
pangrattato integrale q.b.

Per la gratinatura:
50 gr mandorle né tostate, né salate
4 cucchiai pangrattato integrale
prezzemolo
due ciuffi di aneto

Procedimento:
Tagliamo il tofu a cubetti e mettiamolo a marinare in una ciotola con il succo di limone, la salsa di soia e  il prezzemolo tritato; mescoliamo e riserviamo. Mettiamo i capperi in un bicchiere di acqua.
In una padella facciamo soffriggere in 2-3 cucchiai di olio gli spicchi d'aglio tritati, quando sono dorati aggiungiamo la carota e il sedano tagliati a cubetti e i pomodori tagliati finemente e privati dei semi. Saliamo e facciamo andare a fuoco medio per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto e, quando i liquidi delle verdure si sono asciugati, sfumiamo col vino bianco.
Aggiungiamo i capperi scolati e tritati finemente e 4 alghe nori sbriciolate grossolanamente con le mani.
Facciamo andare per qualche minuto a fuoco vivace e spegniamo.
Una volta che le verdure sono fredde, mettiamole in un robot con il tofu scolato dalla sua marinatura. Frulliamo prima a velocità ridotta, poi sempre più veloce fino ad ottenere un composto omogeneo. Se il composto risulta troppo umido e non lavorabile, aggiungiamo 1-2 cucchiai di pangrattato.
Con un coppapasta da 8 cm di diametro ricaviamo 4 dischi di alga nori dai 2 fogli rimasti. Aiutandoci sempre col coppapasta, mettiamone un disco come base, riempiamo col composto di tofu e completiamo con un altro pezzo di alga. Facciamo così anche per l'altra porzione.
Versiamo un po' d'olio sui medaglioni di tofu e cospargiamo ognuno con la gratinatura. 
Inforniamo a 220° per 15 minuti. Serviamo con uno spicchio di limone.

Procedimento per la gratinatura:
In un robot frulliamo le mandorle con un pizzico di sale, aggiungiamo il pangrattato, prezzemolo e aneto tritati.

Con questa ricetta ne approfitto per partecipare alla raccolta di Salutiamoci di giugno che ha come ingrediente il tofu e viene ospitato da Lo di Galline 2ndlife.


Un abbraccio e a presto :-)


25 commenti:

  1. Che ridere, anch'io ho appena pubblicato del tofu al profumo di mare :)
    Ma i miei sono dei bastoncini
    http://latanadelriccio.wordpress.com/2013/06/28/bastoncini-di-tofu-al-profumo-di-mare-per-salutiamoci/
    Chissà che bontà questi medaglioni!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Super sintonia Cesca, adoro i tuoi bastoncini *___*

      Elimina
  2. ecco, siete due simpatiche "criminali": mi avete fatto venir voglia di tofu al sapore di mare. ^_^ Brava Katy: foto sempre più belle

    RispondiElimina
  3. fantasticoo! io fin'ora non ho mai provato a replicare il "profumo di mare" in un piatto, perchè in effetti non ne ho sentito la mancanza. però questo tofetto m'incuriosisce parecchio, anche perchè ho sempre tutte quelle alghe miste prese a taste che non so come usare! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo faccio raramente, più che altro in estate... devo dire che mi piace e poi le alghe fanno così bene :-)

      Elimina
  4. Ohhhssssìììì oggi poi ho tremendamente voglia di salato e questa tua ricettuola capita a puntino...se non fosse per il fatto che mi manca il tofu perch+ al super questa settimana l'han finito -_- Se guardo ancora un po' questa foto finice che arrivo a casa addento un alga e mi spruzzo del limone in bocca dalla disperazione :D

    RispondiElimina
  5. Ecco, così potrei mangiarlo anch'io il tofu!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giurin giurello che così è buono e saporito :-)

      Elimina
  6. Trovo che questo piatto sia una favola!!! Hai creato una pietanza veramente spettacolare. Grande!!

    RispondiElimina
  7. molto interessante... è da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un'idea veloce per queste giornate estive :-)

      Elimina
  8. wowwwww!!!!,questa è spettacolare.mi è venuta fame.la gratinatura ha il suo perchè eccome.brava

    RispondiElimina
  9. Squisito!!!! adoro il tofu... anche se ho finito di cenare da poco, lo assaggerei voltentieri.... forse l'assaggio non basta, so con certezza che potrei finirlo in pochissimo!!!! :-D

    RispondiElimina
  10. ho tuttooooooooooooooooooooooooooooo! questa sarà la mia cenetta per stasera!:D ho appena eliminato completamente la carne dalla mia alimentazione e questa ricetta mi salva la vita!:) il tuo blog è preziosissimo per me! bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rebecca, che carina! <3
      Spero ti piaccia e che il tuo cammino intrapreso ti stia portando belle sensazioni <3
      Un abbraccio forte

      Elimina
  11. scusa il ritardo ero in ferie...ma ora sistemo tutto...la ricetta è perfetta grazie

    RispondiElimina
  12. Questa la faccio! è sicuro! :)
    (Uhm.. senti, ma il vino bianco è indispensabile? o lo posso omettere?)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angie,
      no, tranquilla, lo puoi tranquillamente omettere, serve solo a ricreare un po' di più i sapori di mare :-)
      Baci

      Elimina