lunedì 5 marzo 2012

Crema al cacao salutare e leggera


English version below

...o healthy and light, che dir si voglia! Il contenuto non cambia :-)
In giro per il web ci sono miriadi di creme al cacao vegan da fare in casa, una più buona dell'altra, non c'è che da scegliere. Sono anche tutte di esecuzione piuttosto semplice e con ingredienti di facile reperibilità, quindi non ci sono scuse per non provarci.

Per quel che mi riguarda, ne ho provate diverse, tutte buonissime, ma finisce sempre che mi viene più comodo acquistare quelle già pronte, come questa. La cosa però cambia se ho la possibilità di farmi in casa una crema al cacao che necessita di 2, o al massimo 3, ingredienti, sporcando solo un vasetto e qualche cucchiaino e dove le calorie del prodotto finito sono davvero irrisorie rispetto a quelle industriali.
L'idea mi è venuta guardando in un negozio bio una crema al cacao che aveva come base proprio il malto, ma il costo era improponibile e così ho pensato di autoprodurla.
A mio avviso è buonissima, ideale da spalmare sulle fette biscottate per colazione, ma anche da mettere su un pezzettino di pane a fine pasto, giusto per cambiare sapore dal salato ;-)
Le dosi sono abbastanza indicative, nel senso che questa volta ho proprio pesato gli ingredienti per potere postare la ricetta, ma normalmente vado ad occhio e ad assaggio. L'unica cosa che vi consiglio, nel caso voleste provare a farla, è di iniziare a mescolare poco malto e cacao per volta, non tutta la dose insieme, perché altrimenti tendono a crearsi grumi.

Ingredienti:
150 gr malto di riso
30 gr cacao amaro
opzionale: 1 cucchiaino abbondante di pasta di nocciole (100% nocciole)

Procedimento:
Procuriamoci un vasetto di vetro pulito. Versiamovi dentro un po' di malto e qualche cucchiaino di cacao, iniziamo a mescolare con i rebbi di una forchetta, schiacciando il composto contro le pareti del vasetto, in modo da eliminare tutti i grumi.
Quando il composto è liscio, aggiungiamo altro malto e cacao; mischiamo nuovamente come sopra.
Procediamo fino alla conclusione degli ingredienti.
Alla fine, se vogliamo, aggiungiamo un cucchiaino di pasta di nocciole e mescoliamo nuovamente.
Si conserva tranquillamente in dispensa.

Ovviamente, essendo a base di malto, non è "burrosa" e cremosa come altre creme spalmabili, rimane più vischiosa (come il malto, per l'appunto), ma non per questo è meno coccolosa per le papille gustative :-)
Non sto ad elencarvi i benefici del malto al posto dello zucchero, in rete potete trovare di tutto e di più ed inoltre, io per prima non ne sono particolarmente interessata. Amo questa crema soprattutto perché è semplice e mi fa sentire meno in colpa quando ne mangio un cucchiaino in più. ;-)
Un abbraccio.



English version

Healthy and light cocoa hazelnut spread

Ingredients:
5.30 oz rice syrup
1.06 oz cocoa powder
optional: 1 tsp hazelnut butter (100% hazelnut)

Direction:
In a jar put 1/3 of the rice syrup and 1/3 of cocoa powder.
Whisk with the fork tines until the 2 ingredients are well combined.
Add an other 1/3 of rice syrup and cocoa powder. Whisk again.
Continue until the ingredients are finished and the spread is creamy, without lumps.
Now, if you want, add 1 tsp of hazelnut butter and mix in the spread.

25 commenti:

  1. che idea MERAVIGLIOSA! e poi io il malto di riso ce l'ho, e pure il cacao.. :))

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa...davvero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! voglioooooooooooooo

    RispondiElimina
  3. buona!!! Mannaggia, io ho solo il malto d'orzo in casa però...verrà lo stesso?

    RispondiElimina
  4. Grazie mille :-)

    @simona mmmmh...non saprei. Io il malto d'orzo non l'ho mai assaggiato, ma mi pare di sapere che è quello dal sapore un po' più deciso rispetto agli altri. Al contrario, quello di riso è il più delicato in assoluto, a cui somiglia molto quello di mais.
    Potresti provare, ma temo che il sapore sarà diverso...magari buono comunque, eh! :-)

    RispondiElimina
  5. anche io l'altro giorno ho preso per sbaglio il malto d'orzo :( non vedo l'ora di finirlo per comprare quello di riso e provare questa cremina :)

    RispondiElimina
  6. Variante moooooolto interessante ;-) slurpy!

    RispondiElimina
  7. beh, ma è un'idea fantastica per meeeee! la naturopata mi ha levato tutto, e per tutto intendo tutto, tranne queste due coseeeeeeeeeeee. domani a colazione cambio!! grazie!!!

    RispondiElimina
  8. Fantastica! Davvero semplicissima , la devo proprio provare!

    RispondiElimina
  9. Sbav!! Buonissima! Ma io non metterei facoltativo il cucchiaione di crema di nocciole.. è una goduria!!
    Avevo provato tempo fa a fare qualcosa di simile ma avevo esagerato con la crema di nocciole e il cacao stando scarsa con il malto.. il risultato era buonissimo ma non spalmabile.. sicuramente da fare un altro tentativo!!

    RispondiElimina
  10. semplicissima e bellissima Katy! I miei complimenti sinceri.. c'è poi anche il fattore 'sporco poco' che convince e pure il fattore 'mi allargo di meno' che invita.
    e poi c'è la tua foto che, ti prego, l'hai fatta a posta per farci sbavare, con quella cremina che viene fuori dal vasetto! che BUONA!!
    questa la provo, però ho finito il malto... devo assolutamente recuperarlo!
    un bacio!

    RispondiElimina
  11. Prediligo anche io autoprodurre piuttosto che ricorrere ai preparati industriali che sono sconsigliati perchè malsani. Ne ho fatta una anche io di crema al cioccolato e nocciole.... P-e-r-i-c-o-l-o-s-a!!!
    Questa ha il vantaggio di essere sicuramente rapida!
    Buona serata,
    Sissa

    RispondiElimina
  12. la amo anche io la tua crema, per gli stessi motivi, e soprattutto concordo sui prezzi troppo spesso spropositati, che sinceramente invogliano proprio a farsi in casa certe squisitezze.....con ottimi risultati peraltro ^^

    RispondiElimina
  13. Che colpo basso queste foto così, di prima mattina...golosissima questa cremina, la voglio!!

    RispondiElimina
  14. Grazie ragazze! Sono felice vi sia piaciuta, provatela è comodissima e proprio buona...ci ho fatto colazione anche oggi ;-)

    @herbi la cremina che straborda è quella che è colata dal cucchiaino sopra al vasetto nel mentre che facevo la foto...inutile dire che poi l'ho raccolta col dito e mangiata, vero? ;-)

    RispondiElimina
  15. golosa e facile, la provoooooooo!

    RispondiElimina
  16. Can I tell you how excited I am to come across this recipe; I have been thinking about making a vegan chocolate hazelnut spread forever and I love that you use brown rice syrup in your version!

    RispondiElimina
  17. @vitto vaaaaaaiiiii! ;-)

    @sunday morning banana pancakes Thanks! :-) It's really really simple to make, try it ^_____^

    RispondiElimina
  18. Da provare assolutamente al volo immediatamente!!!!

    RispondiElimina
  19. Sono in pieno decadimento cognitivo...pensa che ero convintissima (l'avrei giurato davanti a un tribunale) di averti lasciato un commento! Sono messa proprio male! Quello che, evidentemente, è rimasto nei miei pensieri (un po' troppo nomadi??) senza essere trasferito ai polpastrelli, è che questa crema è deliziosa e da provare senza dubbio alcuno!!!
    Un abbraccio!
    :-)

    RispondiElimina
  20. Mi hai letto nel pensiero, giusto ieri sera volevo fare una crema simile, solo che poi la stanchezza (il sonno:-) ha preso il sopravvento su di me e non ci sono riuscita!! La faccio però!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Non sarà burr-osa, ma è sicuramente goduri-osa. Una "veghella" coi fiocchi!

    RispondiElimina
  22. Ti prego, ti prego, non pulire il bordo del vasetto!!!!! Ci penso ioooooooo! ;)

    RispondiElimina
  23. Tenta tantissimo questa cremina cioccolatosa... Con quella parte di cremina che esce dal vasetto viene la voglia di leccarla eheheh :p
    Mi piace l'idea del malto per la cremina. Ottima!

    RispondiElimina
  24. gulp! che meraviglia di immagini ... fan venire una voglia! ciao Ravanello Curioso

    RispondiElimina