domenica 11 marzo 2012

Torta rustica alle prugne secche con crumble


English version below

Per me questo periodo dell'anno, che si presenta come momento di passaggio, è piuttosto triste a livello alimentare. Le verdure e la frutta tipicamente invernali non sono più particolarmente buone, mentre quelle primaverili ancora non ci sono (o se ci sono, sono insapori).

Quindi per fortuna che c'è la frutta essiccata e le conserve con cui potersi sfogare un po'...in questo caso prugne secche, di cui ho trovato una marca fantastica che, se vi capitasse di incontrare, vi consiglio. Sono le prugne di Modena della Monte Ré, azienda che utilizza solo frutta italiana e che io ho trovato alla Coop. :-)
Per il resto la torta viene da un'idea presa da questo libro, che ultimamente ho sbirciato in libreria. Io ovviamente l'ho modificata, ma il risultato è ottimo, ideale da colazione.
Ovviamente sentitevi liberi di modificare il crumble con gli ingredienti che più vi piacciono o che avete in casa :-)

Ingredienti per una tortiera da 20 cm di diametro:
120 gr faina 00
80 gr fecola di patate
120 gr zucchero demerara frullato (così non rimangono i cristalli)
1 bustina lievito
220 gr prugne secche denocciolate
1 mela grattuggiata
4 cucchiai olio di riso
2 cucchiai di fecola di patate+2 cucchiai d'acqua
1/2 cucchiaino zenzero in polvere
1/2 cucchiaino noce moscata

Per il crumble:
120 gr fiocchi d'avena
3 cucchiai farina di cocco
60 gr nocciole
60 gr anacardi
4 datteri
1 cucchiaio di uvetta sultanina
2 cucchiai olio di riso
2 cucchiai malto di riso

Procedimento:
Come prima cosa prepariamo il crumble: spezzettiamo grossolanamente le nocciole e gli anacardi, tagliamo a pezzetti i datteri, posizioniamoli in una ciotola insieme ai fiocchi di avena e la farina di cocco.
In un bicchiere creiamo un'emulsione di olio e malto e versiamola sopra agli ingredienti secchi.
NON mescolare, ma amalgamare il composto sfregandolo tra le mani, finché l'emulsione si è sparsa ovunque.
Riserviamo il crumble.

Prepariamo la torta: in una ciotola uniamo la farina setacciata, lo zucchero, il lievito, lo zenzero e la noce moscata.
In un bicchiere misceliamo i 2 cucchiai di fecola con i 2 d'acqua, aggiungiamo anche l'olio.
Versiamo questo composto in una cavità al centro degli ingredienti secchi, aggiungiamo la mela grattuggiata e 3 cucchiaiate di crumble.
Iniziamo a mescolare e aggiungiamo acqua fino a creare un composto non troppo fluido.
Ora aggiungiamovi le prugne secche precedentemente tagliate a metà e leggermente infarinate.
Posizioniamo il composto in una teglia unta e adagiamovi sopra il crumble rimasto.
Inforniamo in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti e sforniamo solo dopo la prova stecchino.

Non è una torta tipicamente primaverile, ma in fin dei conti è ancora inverno ;-)
Ad ogni modo il crumble croccantoso la rende sempre gradita ;-)
Un abbraccio

English version

Crumbled cake with dried plums 

Ingredients for the cake:
4.20 oz all purpose flour
2.80 oz potato starch flour
4.20 natural brown sugar
0.56 oz baking powder
7.70 oz stoned dried plums
1 grated apple
4 tbsp rice oil
2 tbsp potato starch flour+2 tbsp water
1/2 tsp ginger powder
1/2 tsp nutmeg

Ingredients for crumble:
4.20 oz oatmeal flakes
3 tbsp coconut flakes
2.10 oz hazelnuts
2.10 oz cashews
4 dates
1 tbsp raisins
2 tbsp rice oil
2 tbsp rice syrup

Directions:
First of all, we have to make the crumble: crush grossly hazelnuts and cashews. Add them in a bowl with the oatmeal flakes, coconut, flakes, raisins and chopped dates.
In a glass mix rice oil and rice syrup. Add them on dry ingredients. Don't mix with a fork, but rub the ingredients between your hands.
Reserve the crumble.

Now, we make the cake: in a large bowl mix the flour, potato starch, sugar, baking powder, ginger powder and nutmeg.
In a glass mix 2 tbsp potato starch with 2 tbsp of water, in the same glass add the oil. Add this mixture in a owl on dry ingredients and add the grated apple and 3 tbsp of crumble.
Mix together and add water until it's well mixed.
Now add chopped dried plums.
Put the dough in a oily mould. On the surface add the crumble.
Place in a preheated 350°F oven and cook for 40-45 minutes.

20 commenti:

  1. bellissima!!!!!!!!!!!!!!!! e il libro ce l'ho: è stupendo! Brava

    RispondiElimina
  2. mi sa che la metto da parte e quando ho ospiti la tiro fuori, fa un bell'effetto :)

    RispondiElimina
  3. mamma che bella foto! e la torta pure dev'essere proprio buona.. complimentissimi!
    il libro non lo ho ma così ad occhio mi sembra "burrosissimo".. mi sbaglio?

    RispondiElimina
  4. che torta fantastica! una bella ventata di energia e di gusto! bravissima, e foto bellissime!

    RispondiElimina
  5. Mi piacciono i dolci croccantosi ed ho delle prugne (cinesi aimè :( ) da smaltire...proverò presto!

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutte! ^____^

    @xcesca Grazie mille! ^___^ il libro non ce l'ho neppure io, l'ho solo sbirciato a lungo in libreria ;-) Comunque sì, è burrosissimo e pieno di uova, ma non sarà di certo questo a fermarci ;-)

    @marta beh dai, in Cina è giusto che le prugne siano cinesi...è in Italia che si fanno fatica a trovare italiane! :-)Anch'io amo i dolci croccantosi ;-)

    RispondiElimina
  7. Splendida con il croccante sopra è proprio sfiziosa... Che idee stupende che hai ^_^

    RispondiElimina
  8. Ma che bellezza! io poi sono una fan del crumble, sia sul dolce che sul salato. Mi sa che la proverò questa sera, devo giusto preparare una torta per marito, da mangiarsi al lavoro. Di sicuro sarà buonissima!

    RispondiElimina
  9. Bbbbboooona e sbriciolissima...una di quelle torte con le quali si mette più tempo a recuperare e smangiucchiare tutte le bricioline finite ovunque quando la fetta sembra finita ^_^

    RispondiElimina
  10. come ti capisco!! ho voglia anche io di fragole e verdure primaverili ed estive!!!

    RispondiElimina
  11. "Thanatos Thanatos" diceva il mio prof al liceo invocando il dio greco della morte...Eh sì, perché quando vedo gli anacardi (ma anche le nocciole) di cui sono gravemente dipendente non posso far altro che flagellarmi invocando Thanatos!!!
    Scherzi (e invocazioni) a parte, questa torta è da urlo!!!

    RispondiElimina
  12. Meraviglia!!!! La segno subito!!!!!

    RispondiElimina
  13. che bella foto! e mi immagino che bontà tutte quelle briciolone sulla fetta di torta personale..
    e brava Katy, i miei complimenti anche per essere riuscita a riprodurre una ricetta sbirciata in libreria ;)

    RispondiElimina
  14. Provo subito............ un bacione

    RispondiElimina
  15. Il provo subito ero io, riprovo Feli

    RispondiElimina
  16. Feli, ci sei! :-)
    Anche se blogger mi aveva dato i tuoi commenti come "spam"...boh! :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Ciao ;) grazie per la dritta del frullare lo zucchero, non ci avevo proprio pensato. Una torta che in buona compagnia di una bevanda calda scommetto è buona anche in Primavera ^_^
    Buona serata
    Sonia

    RispondiElimina
  18. Forse ora riesco a lasciar il segno, è cambiata ancora l'impostazione. Bacione :-P

    RispondiElimina
  19. Ci sono riuscita!!!!! sono felicissima :-P

    RispondiElimina