domenica 1 gennaio 2012

Confettura di pere e cioccolato extrafondente


Buon anno nuovo a tutti!!!
Spero che ieri abbiate passato una bella serata e che vi siate ormai ripresi dai sollazzi notturni ;-)
Io ho deciso di aprire il 2012 postando la ricettina di questa confettura che si è rivelata davvero buona e che questo Natale ho dispensato come regalo insieme ad altre cose...tutte hand-made, ovviamente! :-)
La ricetta l'ho trovata nel web e la fonte non è altri popodimeno che la dea delle confetture, Christine Ferber. Questa è la sua famosissima confiture Belle-Hélène, adattata però a mio gusto, ovvero diminuendo notevolmente la mole mastodontica di zucchero da lei usata. Inoltre ho aggiunto una mela, perché ricca di pectina e perciò utile per dare la giusta consistenza al tutto.
Mi piace perché è a metà tra l'essere una golosa crema spalmabile al cioccolato e una sana e gustosa confettura, riunendo in sé la scioglievolezza del burro di cacao e la freschezza delle pere. Insomma, un peccatuccio che poi tanto in colpa non ti fa sentire ^__^


Ingredienti:
1.2 kg pere williams mature (peso con la buccia)
1 mela piccola
330 gr zucchero
1 limone, il succo
250 gr cioccolato extrafondente al 70% di buona qualità

Procedimento:
Come prima cosa tritiamo il cioccolato e riserviamo.
Sbucciamo le pere, togliamo il torsolo e tagliamo a fettine sottili. Facciamo la stessa cosa anche con la mela.
Mettiamo la frutta in una pentola e copriamo col succo di limone. Mettiamo sul fuoco e quando sta per bollire spegniamo e versiamo il tutto in una ciotola di vetro, aggiungiamo il cioccolato tritato e mescoliamo finché non si è completamente sciolto.
Copriamo la ciotola e lasciamo riposare per una notte (in inverno non è necessario mettere in frigo).

La mattina dopo versiamo il tutto in una casseruola dal fondo spesso, più larga che alta. Accendiamo il fuoco e quando inizia a bollire mettiamolo sul minimo. Facciamo cuocere a fuoco bassissimo finché non è della giusta consistenza (30 minuti circa). E' utile fare la prova piattino: mettiamo un po' di composto su un piattino freddo di frigo, se la marmellata non cola è pronta.
Se notate che le pere non si sono sciolte totalmente e la cosa vi infastidisce, date una veloce frullata col minipimer.
A questo punto invasettiamo in vasetti precedentemente sterilizzati*, puliamo il bordo del vaso con un tovagliolo di carta imbevuto di vodka neutra, o altro liquore**, chiudiamo col coperchio e capovolgiamo il barattolo. Forse non è necessario, ma io  quando sono ormai freddi li metto in una pentola con uno strofinaccio attorno di modo che non si tocchino tra loro, copro d'acqua e porto ad ebollizione. Faccio bollire per 5-10 minuti e lascio raffreddare i barattoli dentro al tegame chiusi col coperchio.
Ora siete sicuri che le vostre confetture dureranno anni,  perfettamente sigillate! ^____^

*Come sterillizare i barattoli: Preriscaldare il forno a 100° e quando raggiunge la temperatura infornare i vasi aperti e i coperchi per 7-8 minuti circa. Ora sono sterilizzati, asciutti e pronti.

**Non so se sapete che è proprio il bordo del barattolo a potere creare dei problemi di conservazione, è perciò importante pulirlo con un tovagliolo di carta, e non di stoffa perché rilascia pelucchi, imbevuto di un liquore forte e non di acqua.

Spero che vi piaccia e che possa tornare utile, soprattutto alla cara Herbi che l'ha apprezzata ^___^ Grazie!!!
Buon anno!!!




8 commenti:

  1. io e Fidanzato possiamo garantire che era buonissima e che questa ragazza è una cuoca brava ed estrosa, ma soprattutto gentilissima!
    grazie ancora Katy, anche per aver condiviso la ricetta, che sicuramente rifarò!
    buon inizio d'anno, un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  2. Ciao Katy, se l'anno nuovo inizia con questa di ricetta mi sa proprio che sarà un grande anno ;-)

    RispondiElimina
  3. Ricetta degna di uno schioppettate inizio d'anno! Auguri e complimenti!
    Titti

    RispondiElimina
  4. ma questa meraviglia me l'ero persa? da provare!!!

    RispondiElimina
  5. Ho scoperto soltanto ora questo blog e già lo adoro. Una domanda su questa ricetta: ti ricordi, per caso, quanta confettura hai ottenuto? Mi piacerebbe regalarla per le prossime feste ^_^

    RispondiElimina
  6. @marta Grazie mille! ^____^ Francamente non ricordo... considera, più o meno, che per ogni kg di frutta si ottengono circa 3-4 barattolini medi (di quelli Bormioli come in foto). Io credo di averne fatta più di un kg, ma le ricette le dò sempre per 1 kg perché così ognuno può fare le sue proporzioni ^____^
    Anche io l'avevo regalata per le feste, è proprio buona ed è un bel pensiero :-)
    A presto Marta! :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina